Venerdì 1 Marzo 2019
 Home SMSD - Eventi - LA COMUNITA' DI THIENE E' IN FESTA 
LA COMUNITA' DI THIENE E' IN FESTA   versione testuale
Celebrazione degli anniversari di professione insieme alle Dorotee di Vicenza









Certe ricorrenze non si possono lasciar passare inosservate, senza dare l'importanza che esse meritano, soprattutto quando si tratta di anniversari.
Sabato 10 novembre 2018 la Comunità ha festeggiato gli anniversari di professione di 3 membri di località diverse, di età diverse, di mentalità diverse, ma unite dallo stesso spirito apostolico del Beato Luca Passi:
suor Rosangelica Vanoncini  70° di professione
suor Orsolina Fighera  60° di professione,
suor Cristina Maria Meroni  50° di professione.
La ricorrenza ha avuto un calore tutto speciale poiché alla nostra festa si è unita suor Maria Rosa Baldrani, che festeggia il 50° di professione, delle suore di S. Dorotea di Vicenza del Farina che fa parte di una comunità residente a Thiene.
E' stato un giorno di lode e di ringraziamento coronato con la solenne Celebrazione dell'Eucaristia concelebrata da quattro sacerdoti parroci dove alcune di noi operano:
don Giovanni Baldo, parroco del Duomo,
don Antonio Guarise, parroco della Conca,
don Tiziano Zanon, parroco di San Vincenzo,
don Luigi Codemo, parroco  a Zanè, e vicario zonale, invitato da suor Rosangelica che ha lavorato con lui ad Agna in età giovane .
La celebrazione è iniziata con la processione delle suore festeggiate entrate con le lampade accese, segno della loro fedeltà e della loro vigilanza e l'hanno deposta sull'altare perché unite al pane e al vino diventino offerte vive, vissute e rinnovate ogni giorno, mentre il coro, composto dalle due Comunità, si esibiva con canti adatti alla circostanza ed era talmente compatto che non c'era bisogno di sottofondo musicale. Le voci facevano vibrare il cuore di gioia.
Nell'omelia don Giovanni, con toccanti parole, ha risvegliato in tutte noi l'amore di un tempo, l'amore della gioventù, l'amore puro e gioioso di quando abbiamo accolto la Sua chiamata. Ci ha rivolto queste precise domande: “Sentite ancora lo sguardo di Dio su di voi come il giorno della chiamata, vi sentite ancora donne innamorate di Dio?”. Ci ha ricordato anche che siamo entrate in Istituto non per far carriera, ma per farci sante. Ha ringraziato il Signore per la presenza delle religiose e per il loro lavoro silenzioso che edifica e testimonia l'amore del Signore. 
Dal cielo i nostri Fondatori San Giovanni Antonio Farina e Beato Luca Passi avranno guardato con amore queste sorelle e commossi avranno ripetuto: “Beate! Beate! Mille volte Beate”.
Dopo la Comunione ciascuna festeggiata ha espresso una preghiera di ringraziamento al Signore per il traguardo raggiunto.
Alla fine della celebrazione non poteva mancare la foto ricordo.
A mezzogiorno abbiamo consumato in allegra fraternità un pranzo squisito preparato con cura e amore dalla giovane e abile cuoca Alice Cefalù.
Verso le ore 14.00, poiché parroci e suore avevano i loro impegni pastorali, si è conclusa la festa che ha lasciato un segno di gioia indicibile e di riconoscenza in tutti: festeggiate e partecipanti.
Una particolare caratteristica di “comunione” è stata data, alla nostra festa di celebrazione, dalla partecipazione delle due comunità di Dorotee di diversi Fondatori, le Dorotee del Beato don Luca Passi e le dorotee di San Giovanni Antonio Farina. Tutte insieme lavoriamo nella stessa realtà ecclesiale e collaboriamo per comunicare Gesù alle persone che ci sono affidate nel quotidiano lavoro parrocchiale ed educativo. Di tutto lodiamo il Signore e con fiducia invochiamo la protezione di Maria nostra Madre, dei nostri Fondatori e le consorelle tutte del cielo.
 
Le suore del Rosario: Suore Dorotee figlie dei Sacri Cuori                                            
Le suore della scuola S. Dorotea di Don Luca Passi