Don Luca Passi

Beato Luca Passi (1789-1866)

Luca Passi, della nobile famiglia dei conti Passi di Bergamo, è figlio della tradizione culturale e della solida fede della Chiesa bergamasca. Avendo respirato la robustezza dell’azione di riforma parrocchiale voluta dal Concilio di Trento e la saldezza della formazione seminaristica orientata a promuovere istruzione personale, santità di vita e carità operosa nei futuri sacerdoti, Don Luca è una figura tipica del presbiterato bergamasco dell’Ottocento.

Missionario apostolico insieme al fratello don Marco, in ottemperanza agli impegni assunti con l’appartenenza al Collegio Apostolico, spese tutte le sue energie umane e sacerdotali per promuovere e sostenere la vita cristiana attraverso la predicazione che lo portò in molte città d’Italia e a stringere relazioni di santa amicizia e collaborazione con molte persone significative del tempo. Fondò e sostenne la diffusione dell’Opera di Santa Dorotea per le ragazze e di San Raffaele per i ragazzi, per preservarli e accompagnarli nella pratica di vita cristiana, avvalendosi dell’impegno di un laicato femminile a ciò dedicato. Per sostenere la sua opera fondò a Venezia nel 1838 l’istituto delle Suore Maestre di Santa Dorotea. Morì a Venezia il 18 aprile 1866.

Ti possono interessare...