Festa di Santa Dorotea a Chieti

E’ stata certamente una festa nuova, insolita quella di Santa Dorotea quest’anno, perché, in due giorni consecutivi, 5 e 6 febbraio, l’ha vissuta e condivisa con S. Agata.

 

Agata e Dorotea, due donne accomunate dalla stessa sorte. Agata e Dorotea due martiri di Cristo che hanno scelto di dare la vita per Lui. E qui, nella nostra città, una bella coincidenza le unisce. Nella chiesa di Sant’Agata, nostra patrona per diversi anni, le nostre amate Suore Dorotee per più di 50 anni, hanno offerto il loro servizio alla  comunità “operando” per i piccoli, per le giovani e per noi Cooperatori.

 

Celebrare santa Dorotea, nostra patrona, la cui icona spiccava sul presbiterio con mele e rose, è stato un momento di incontro e di gioia condivisa con tutta la comunità parrocchiale. Durante la messa, 8 Cooperatrici hanno rinnovato la Promessa. Un momento di vera commozione che ci ha rese sempre più consapevoli e responsabili che la Promessa non è un gesto esteriore, ma “un impegno spirituale ed ecclesiale” in favore dei nostri fratelli e delle nostre sorelle più giovani.

 

Per noi Cooperatrici, “orfane” da alcuni anni delle nostre amate Suore, tale festa è stato un modo per gustare l’affetto della comunità e uno stimolo a continuare il nostro cammino, anche con la guida e il sostegno prezioso del nostro parroco, don Michelangelo. Unite nella preghiera a tante persone anche lontane, custodiamo nel nostro cuore la bellezza di appartenere alla meravigliosa Famiglia Dorotea!

 

Anna Guerra