IL COLLEGIO ITALO-BOLIVIANO COMPIE 57 ANNI

I compleanni in America latina si festeggiano sempre alla grande, non solo quelli delle persone, come anche quelli delle Istituzioni, Associazioni, ecc…

È così che il Collegio (Scuola) Italo Boliviano il 15 agosto ha compiuto 57 anni e, nonostante tutte le restrizioni dovute alla pandemia, ha festaggiato con la Famiglia Italista (è questo il nome che la comunità educativa del CIB si è data) e le Suore che hanno potuto partecipare.

Venerdí 13 la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Padre Basilio Boldi, sacerdote fidei donum della Diocesi di Bergamo, presenti gli alunni degli ultimi due anni delle superiori, il corpo docente, il personale amministrativo e i rappresentanti dei genitori. Subito dopo la Santa Messa, il signor Gennaro Durán, Direttore della Scuola, ha ricordato alcuni tratti significativi della storia che ha portato alla fondazione del CIB, ricordando le prime Suore Dorotee che hanno curato la costruzione dello stabile e l’avvio della Scuola, due di loro ancora presenti tra noi: Suor Crucifijo Molina e Suor Josefina Becerra. Successivamente, come di costume, abbiamo potuto apprezzare, virtualmente, le presentazioni e i canti con cui i vari gruppi, dai piú piccoli della Scuola Materna, hanno voluto esprimere il ringraziamento per l’esistenza del CIB a Cochabamba e per tutto quello che ricevono in questo ambiente.

Sabato 14 un momento di festa condiviso tra personale, alcuni genitori e Suore, con il pranzo, lo scambio di doni e la torta che, come ogni compleanno che si rispetta, non può mancare!

La comunità di Cochabamba

Ti possono interessare...