Professione Perpetua di suor Nazarena Roncato

Venezia, 8 dicembre 2021.

Solennità dell’Immacolata Concezione di Maria.

 

È un giorno di sole, di pace, anche l’acqua che scorre nei canali di Venezia è tranquilla e brilla sotto i raggi del sole.

È il giorno dedicato a Maria SS. Immacolata, le campane suonano a festa, i gabbiani con le loro ali aperte volano sulle calli festose.

In Casa Madre c’è veramente aria di festa, questo giorno è solenne anche perché suor Nazarena Roncato fa la sua professione Perpetua. Una celebrazione semplice ma molto bella alla presenza della comunità.

La Superiora generale, Madre Marialuisa Bergomi riceve i voti. Sono presenti pure la Delegata suor Giuseppina Marin e tutto il Consiglio generale.

Il celebrante, Padre Francesco dei padri Canossiani, nell’omelia ha sottolineato l’importanza del “SI”, un SI che dev’essere sempre nuovo, vissuto nelle mani di Dio, come Maria, la donna dell’ascolto.

 

La gioia di suor Nazarena è talmente grande che così esprime:

 

« Festa in cielo e gioia sulla terra »

Oggi, Solennità dell’Immacolata,

magnifico con te, Maria, il Signore

insieme alla comunità e a tutta la Chiesa;

oggi celebro la Fedeltà del Signore;

a Lui consegno tutta la mia vita con il SI ‘per sempre’

nell’Istituto delle Suore Maestre di Santa Dorotea.

 

Suor Nazarena ringrazia tutte per la preghiera, la comunione e la fraternità e incoraggia a continuare a pregare per le vocazioni, perché siano abbondanti e sante per continuare a portare la Parola di Salvezza a tutti.

Ti possono interessare...