Venezia: un tesoro da custodire

La sessione formativa dell’equipe economica internazionale ha coinvolto alcune sorelle delle Delegazioni della nostra Famiglia religiosa: suor Carmen Rosa Morales per la DAL, suor Julienne Ziringa e suor Gilberte Orhegemboho per la DAF, suor Silvia Antonetti, suor Maria Elisa Perinasso, suor Mariarosa Scapinello e suor Stefania De Nadai per le Delegazioni DIT e DIA.

 

L’équipe, dal dicembre 2022, si è incontrata on-line, per iniziare a maturare una visione comune, mediante il confronto sul documento della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica (CIVCSVA), Economia al servizio del Carisma e della Missione. L’esperienza dell’équipe è guidata da madre Marialuisa Bergomi e da suor Guidalba Bittante.

 

I lavori in presenza hanno avuto luogo a Venezia, in Casa Madre, dal 7 al 26 luglio con l’obiettivo di favorire uno scambio interculturale su nuclei tematici riguardanti la conoscenza della gestione e l’amministrazione dei beni in un Istituto generato da un carisma. Il metodo esperienziale con cui è stata guidata la sessione ha favorito la condivisione delle esperienze delle diverse realtà di provenienza, contribuendo ad uscire da spazi ristretti per allargare lo sguardo su tutta la nostra Famiglia religiosa.

 

Abbiamo scoperto che al di là delle differenze e dei diversi contesti in cui siamo inserite, ciò che ci unisce è la consacrazione. L’abbiamo sperimentato, in particolare, confrontandoci sul voto di povertà, crescendo nell’esigenza di approfondire i valori racchiusi nelle nostre Regole. La grande sorpresa di questo percorso è stata scoprire che la fonte principale della gestione economica non sono solo i manuali di economia ma anche le nostre Regole e i Documenti capitolari che ci offrono preziosi orientamenti. Ci ha sorpreso, infine, scoprire che il Patrimonio dell’Istituto non si riduce ai conti in banca ma la ricchezza del Capitale è ogni singola sorella, comprese quelle che ci custodiscono dal cielo, e il Carisma, dono della Chiesa affidato a don Luca Passi e ora a tutta la nostra Famiglia religiosa.

 

 

L’equipe economica internazionale