11 settembre: 50° e 60° di professione a Venezia

Domenica a Venezia è stata una giornata di “straordinaria” bellezza, già preparata alla vigilia con la preghiera e la meditazione, aiutate anche dalla riflessione propostaci dalla nostra madre generale, suor Marialuisa Bergomi. Siamo state invitate a soffermerci sull’Annunciazione, per riconoscere che “a queste tappe della vita si sperimenta che l’impossibile è il possibile di Dio”.

Celebrare il 50°/60° è sempre un’occasione per lodare e dire grazie a Dio, grande nell’Amore fedele, e a quanti sono stati presenti nel nostro cammino.
Monsignor Giuseppe Satriano, che ha presieduto la Celebrazione, ha ricordato i tratti di ciò che oggi siamo chiamate a vivere:
– donne amate
– donne generatrici di misericordia
– donne che intercedono.
Presente un gruppo di Cooperatori impegnati per i canti con l’aiuto di suor Silvia Maghetti.
Un grande grazie alla comunità di Casa Madre per l’accoglienza squisita e tutto il lavoro fatto con grande amore e serenità.
suor Sofia, suor Anna Maria, suor Carla, suor Maria Vera, suor Rosaria

Ti possono interessare...