MOLISE: ANCORA IN CAMMINO CON LE NOSTRE AMATISSIME SUORE

Ottobre tempo di aratura, di preparazione dei campi per la semina. Così per noi Cooperatrici e del Molise ci siamo ritrovati a Spinete per rilanciare il nostro impegno nell’OSD. Una magnifica squadra guidata da Suor Fernanda insieme a Rita Armenti membro del Consiglio nazionale, Antonino e Carolina referenti del gruppo, nostra fierezza, più dodici Cooperatrici delle quali quattro nuove. Molto entusiasta la partecipazione perché ri-trovarsi è stata una gioia come se si fosse trattato davvero, per noi la prima volta. Suor Fernanda si è rivelata molto abile nell’aiutarci a trarre il succo esistenziale e cristiano, da ogni nostro intervento e confronto.
Quest’anno il tema del percorso formativo, nel nostro tempo parecchio sviato che sembra aver smarrito la via giusta, è quanto mai opportuno: Quelli della via. Così l’evangelista Luca nei suoi Atti degli Apostoli definisce i discepoli delle prime comunità cristiane (At9,2). i seguaci di Cristo Salvatore, l’unica via che è verità e dona pienezza di Vita. Parola senza tempo che qualifica ieri come oggi i veri cristiani. Ancor più noi cooperatrici impegnate con la promessa a correggere fraternamente chi smarrisce la via giusta.
La fraternità è l’anima di questa Via dietro l’Unico Viandante che l’ha illuminata anche nella notte più oscura del dolore e della morte. Siamo entrate, così, anche noi nel cammino di quest’anno condividendo e confrontando le nostre variegate esperienze di vita cristiana. È emersa la verità della luce cristiana nella quotidianità, in situazioni difficili, come nella cura dei propri cari ammalati, o estreme di abbandono del coniuge e dei figli.
Suor Fernanda, con la sua arte maieutica, è stata molto efficace nel guidarci. Ha fatto parlare e testimoniare prima noi, e solo dopo ci ha evidenziato l’anima dei vissuti ascoltati. Questa, alimentata da ulteriore consapevolezza cristiana, si è accesa di nuova vivacità e gioia evangelica permettendoci di sperimentare, già dall’inizio, la pienezza e la bellezza che la vera comunione fraterna in Cristo genera. Unite in coro ringraziamo il Signore che attraverso il Beato Don Luca ci ha donato le nostre Suore Maestre. Come non chiedere ufficialmente di continuare ad essere Quelli della via nell’OSD, creatura primogenita, del Beato Luca Passi? Soprattutto in questa stagione sinodale che ci vuole tutti viandanti a camminare insieme dietro l’Unico Sicuro Viandante.

                                                                                                          Rosalba Iacobucci

Ti possono interessare...